Indice del forum Michael Jackson Anotherpartofus

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Udienza del 28/09/2011(aggiornamenti Tmz)
Vai a Precedente  1, 2
 
Questo forum è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare gli argomenti.   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum -> Processo a Murray (Aggiornamenti)/Conrad Murray Trial
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Ven Lug 28, 2017 3:36 am    Oggetto: Ads

Top
szwaby82
Site Admin
Site Admin


Registrato: 21/09/09 21:26
Messaggi: 9249

MessaggioInviato: Gio Set 29, 2011 9:31 am    Oggetto: Rispondi citando

*RESOCONTO UDIENZA 28/09*



A parlare è Michael Amir William, assistente personale di MJ.


Amir dice che Michael si trasferisce a Carrolwood intorno a Natale del 2008.
Amir dice che solo Michael e i suoi tre figli vivevano nella casa.
Walgren chiede ora ad Amir di identificare Carrolwood su schermo.
Amir dice che Michael amava i suoi fan e se qualcuno della sicurezza avrebbe fatto loro qualcosa, sarebbe finita lì la loro carriera.
Amir dice di essere stato chiamato da Murray su richiesta di MJ per prendersi cura dei suoi bambini, mentre MJ era a Las Vegas. Murray è stato visto spesso a Carolwood tra aprile / maggio / giugno.
Amir dice che la mattina trovava Murray ancora in casa.
Amir dice che il 24 giugno sono partiti per lo Staples Center in ritardo.
Amir dice che il 24 Michael era di buon umore e voleva arrivare allo Staples Center in tempo per provare.
Amir dice che la prova generale del 24 giugno è stata grande.
MJ gli diceva che dava solo 40% durante le prove eppure Amir dice che era fantastico.
Amir dice che MJ il 24 giugno ha avuto un piccolo incontro con i fans. Era di buon umore quella notte.
La sicurezza è stata intorno alla casa 24h su 24h. Hanno verificato la funzionalità corretta delle porte, facendo controlli perimetrali.
Amir dice che Murray lo ha chiamato alle 12:13. Era sotto la doccia e non ha potuto rispondere. Dice di aver letto il messaggio mandato da Murray che diceva "Chiamami subito. Grazie".
Nel video si sente Murray chiedergli di chiamarlo subito.
Amir chiamò Murray alle 12.15 e gli disse che Michael aveva avuto una reazione negativa e doveva correre subito lì.
Amir dice di aver contattato il resto della sicurezza per recarsi a Carrolwood.
Ora si va oltre i ricordi della chiamata del 25 giugno.
Amir dice di aver chiamato Faheem Muhammed alle 12:16. La chiamata è durata 28 secondi. Faheem era appena uscito per fare delle commissioni ma Amir gli ha subito detto di tornare indietro.
Sono state poi identificate tre chiamate avvenute tra Amir e Alvarez inizialmente non riuscite. Amir chiama poi per sicurezza Derrick Cleveland il quale non lo raggiunge.
Amir contatta di nuovo Alvarez e riesce a mettersi in contatto con lui. Dice ad Alvarez di fare in fretta e di correre al piano di sopra.
Amir dice che ci sono voluti forse 30/40 minuti per arrivare da casa sua a Carrolwood. Quando arrivò sul posto i medici erano già arrivati per portare la barrella.
Amir dice di aver chiesto dov'erano i bambini. Li ha poi portati in macchina per seguire l'ambulanza.
Amir dice di non sapere se qualcuno ha coperto i bambini per assicurarsi che non vedessero il padre sulla barella.
Amir dice che in macchina con lui c'erano l'autista, i tre figli di MJ e la loro tata.
La tata era Rosalind Muhammed.
Amir dice che una volta arrivato all'ospedale, ha preso la giacca e coperto i bambini poichè le telecamere si trovavano già sul posto.
Amire dice di averli portati in una stanza privata del personale ospedaliero.
Amir dice che dopo l'arrivo della famiglia Jackson, dopo un pò di tempo, lui era nel corridoio.
Amir dice che Murray si e fatto quattro chiacchiere con lui.
Amir dice che Murray gli ha chiesto poi se lui o qualcun'altro della sicurezza potevano portarlo di nuovo a Carrolwood in modo da poter prendere una crema di MJ.
Amir dice di aver detto a Faheem di accompagnare Murray. Entrambi hanno concordato di non lasciare Murray da solo in casa.
Amir dice che Faheem lo informò invece che Murray gli raccontò che la polizia aveva le chiavi della sua macchina e non poteva tornare indietro. Non menzionò la crema di MJ.
Amir dice che dopo che Murray gli disse che la polizia aveva le sue chiavi della macchina, gli disse che aveva fame.
Gli ha chiesto di portarlo a mangiare qualcosa.
Amire dice di aver risposto di no!
Amir dice che dal momento che sapeva che Murray tornava indietro, ha chiamato la sicurezza chiedendo loro di assicurarsi che la casa di MJ fosse chiusa a chiave.


L'accusa ha terminato il sul responso, ora il sig. Chernoff inizia il controinterrogatorio.


La prima volta che Amir ha detto alla polizia che Murray voleva recuperare la crema, è stato il 31 agosto 2009.
Amir dice che c'erano cinque poliziotti in ospedale e molti altri a Carrolwood.
Nonostante questo non ha mai menzionato ciò che gli disse Murray.
Amir dichiara il recupero della crema da parte di Murray, un pò di tempo dopo che Michael venne dichiarato morto. Amir conferma però essere accaduto molto prima.
Amir dice che secondo il messaggio inviatogli da Murray, non sapeva si trattasse di una situazione di emergenza.
Amir dice che secondo lui "una reazione negativa" non può essere intuita come una situazione di emergenza.
Udienza terminata per la pausa di mezzogiorno.
Riprenderanno alle ore 1:30 (22.30 da noi).


Riprende il controinterrogatorio del sig. Chernoff a Michael Amir William, assistente personale di MJ.


Amir dice che Murray è il medico di MJ e se gli avesse detto di chiamare il 991, l'avrebbe fatto.
Amir dice che per il suo lavoro non era normale essere a casa a mezzogiorno.
Amir dice che Faheem ha iniziato il suo servizio intorno al periodo di halloween del 2008. Il suo lavoro era previsto per un breve tempo, ma a Michael piacque e rimase. Faheem ha iniziato il suo lavoro nel 2008.
Amir dice che Faheem e Alvarez inizialmente non facevano parte del corpo di sicurezza di Michael.
Amir dice che Michael non gli ha mai chiesto di fare qualcosa di illegale, quindi qualsiasi cosa gli avesse chiesto, l'avrebbe fatta.
Amir dice che prelevava come assistente di Michael le sue ricette o quelle per i suoi figli.
Amir dice di non aver mai sentito la voce di Michael stremata, anche se c'e stata un'occasione subito dopo essersi incontrato con il Dott. Klein.
Chernoff gli dice se hai mai fatto una telefonata per conto di Michael al Dott. Adams.
Amir dice di non ricordarsi anche se il nome suona molto familiare.


Faheem Muhammad, responsabile della sicurezza di MJ, è sotto interrogatorio.

Faheem dice che aveva lavorato con MJ per circa dieci mesi fino a giugno.
Faheem dice che ha iniziato originariamente a lavorare per Michael come autista e poi è stato promosso a capo della sicurezza.
Dice che Murray era ospite a casa ogni sera per tutta la notte.
Dice di non sapere perchè Murray dormiva in casa e perchè ci fossero tutte quelle bombole d'ossigeno.
Si discute ora del 24 giugno 2009.
Faheem dice di aver visto le prove di MJ del 24 ed erano state grandi.
Faheem dice che Michael dopo le prove gli chiese di fermarsi un minuto per incontrare i fans. I fans distribuivano doni a MJ il quale è rimasto per quasi un'ora.
Faheem dice che stava facendo una corsa in banca il 25 giugno quando ha ricevuto l'improvvisa chiamata di Amir.
Faheem dice che Amir gli disse per telefono di tornare indietro e andare a casa di MJ perchè aveva avuto una reazione negativa.
La chiamata tra lui e Amir è avvenuta alle 12:16.
Una chiamata è stata fatta alle ore 12:18 a Derrick Cleveland per dirgli di correre al piano di sopra.
Faheem però non ricorda se ha effettivamente parlato con Cleveland quel giorno.
Faheem dice di essere arrivato nella proprietà alle 12:23, quando Amir lo chiamò per assicurarsi che era tutto in ordine al piano di sopra.
Faheem dice che dopo aver avuto l'approvazione, salii le scale e entrò nella stanza di MJ.
Seguono adesso foto su scherzo della stanza.
Faheem dice di aver visto Alvarez stimolare il corpo di MJ.
MJ aveva i piedi che gli spuntavano dal letto.
Faheem dice di aver visto Prince e Paris vicino alla porta della stanza.
Dice che Paris era a terra in un bagno di lacrime.
Prince sembrava non realizzare e a malapena piangeva.
Faheem dice che dopo aver visto i figli e la loro tata, li ha presi e spostati in un'altra stanza.
Faheem dice che appena entrò nella stanza, Murray chiese se qualcuno sapesse fare una rianimazione cardiopolmonare.
Alvarez in un primo momento assisteva MJ poi si occupò dei bambini.
Faheem dice di aver portato i bambini e la tata al piano di sotto con Alvarez e poi ritornò al piano di sopra. Murray stava facendo la rianimazione.
Faheem domanda se il 911 era stato chiamato.
Dopo un pò dice di aver visto i medici portare MJ su una barella.
I bambini erano già in macchina.
Faheem dice che una volta arrivato in ospedale si sono schierati con le loro giacche in modo che i paparazzi non riuscissero a scattare le foto ai bambini.
Faheem dice che alcune persone cercavano di entrare nell'ospedale di nascosto dicendo che erano parte della famiglia Jackson. Dice che ha dovuto assicurarsi che queste persone non accedessero alla struttura.
Si discute ora della conversazione avvenuta tra Amir e Faheem riguardo la richiesta di Murray di tornare a casa per prelevare alcune creme.
Breve pausa di 15 minuti.


Riprende l'interrogatorio a Faheem Muhammad, responsabile della sicurezza di MJ.

Faheen dice che quando Murray gli ha chiesto di portarlo a mangiare qualcosa, lui gli ha detto che c'era una caffetteria in ospedale.
Faheem, Amir e Alvarez hanno lasciato l'ospedale dopo aver ricevuto una telefonata dal detective, chiedendo loro di tornare alla proprietà.
Viene ora mostrato un video in cui si vede Murray alle 4:32 nella hall dell'ospedale a parlare con due uomini in giacca e cravatta. Chernoff dice che Murray è venuto in ospedale in ambulanza. L'ambulanza è partita proprio dalla sua residenza a Carrolwood, quindi non aveva senso per lui tornare a casa.
Faheem concorda.
Chernoff dice a Faheem se gli ha mai chiesto di portarlo a casa.
Faheem dice di no, ma solo per andare a prendere della panna e qualcosa da mangiare.
Chernoff presenta un video che mostra Murray ancora in ospedale alle 5:02.
Ha chiesto a Faheem quando Murray avrebbe lasciato l'ospedale.
Faheem ha detto che non poù stimare un tempo, poichè non ricorda precisamente l'ora.
Faheem dive di aver iniziato a lavorare con MJ nel 2008 come autista. Dice che conosceva Amir già 10 anni prima che venisse assunto.
Faheem ricorda di essere andato molte volte a prendere MJ dopo le visite con Klein.
Dopo queste visite, MJ sembrava apparire annebiato.
Faheem afferma che MJ gli diceva spesso che ai suoi occhi sicuramente appariva come un pazzo, dato le innumerevoli visite da Klein.
Faheem gli rispondeva che non erano cose che lo riguardavano.
Faheem dice che MJ andava da Klein perché aveva una malattia alla pelle e dei suoi medici gli dicevano che doveva curarsi.
Faheem dice di conoscere l'infermiera Cheilyn Lee. E' stato lui a consigliare Lee per curare i figli di MJ.
Ora si discute riguardo la chiamata di Faheem fatta a Cherilyn Lee.
Faheem dice di averla chiamata perchè Amir gli aveva detto che MJ stava avendo alcuni sintomi strani. Aveva una mano fredda e allo stesso tempo un piede caldo. Murray non era raggiungibile.
Faheem ha chiamato Lee e hanno parlato di MJ. Non ricorda con precisione cosa si sono detti.
Faheem dice che quando è arrivato Murray ha preso lui in mano la situazione.
Dice di non aver mai parlato con Murray.
Faheem dice che più volte hanno chiesto una mano a Lee.
Faheem non ricorda dove ha chiamato Lee, potrebbe essere stato fuori o all'interno della proprietà.
Chernoff domanda a Faheem perchè non ha mai detto agli investigatori di aver chiamato Lee.
Faheem dice che non gli è venuto in mente e che Murray era colui che si occupava di MJ.
Faheem dice che in casa non c'erano telefoni fissi.
Il 27 giugno la polizia di Los Angeles ha chiesto a Faheem di aiutarli a scaricare video dal nastro di sorveglianza.
Non sa quanti dati sono stati scaricati dalla polizia.
Faheem era al cancello anteriore con la moglie e poi andò alla porta d'ingresso.
Faheem non ricorda chi guidasse quel giorno, forse si trovava sul sedile anteriore.
Faheem dice di essere rimasto a Carrolwood per quasi mezz'ora o un'ora.
Il detective ha voluto poi parlare con la tata.
Faheem ha terminato il suo interrogatorio.
Il processo riprende domani.




_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Questo forum è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare gli argomenti.   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum -> Processo a Murray (Aggiornamenti)/Conrad Murray Trial Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
TOP - Auto ICRA

Page generation time: 0.09