Indice del forum Michael Jackson Anotherpartofus

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Autroritratto di Michael esposto al chiosco del Bramante

 
Questo forum è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare gli argomenti.   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum -> News
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Lun Lug 24, 2017 1:34 pm    Oggetto: Ads

Top
szwaby82
Site Admin
Site Admin


Registrato: 21/09/09 21:26
Messaggi: 9249

MessaggioInviato: Sab Set 17, 2011 10:00 am    Oggetto: Autroritratto di Michael esposto al chiosco del Bramante Rispondi citando

Le stelle del pop-rock si danno all'arte:40 opere al Chiostro del Bramante


Dagli autoritratti di Jim Morrison e Michael Jackson alle opere di Frank Zappa, Ringo Starr e Neil Young. Ingresso libero

ROMA - Al Chiostro del Bramante espongono Jim Morrison e Michael Jackson. Proprio così, i loro autoritratti sono alla sala delle Sibille insieme con altre 38 opere per la mostra The Art of Hard Rock. Aperta al pubblico da domani, l’esposizione celebra in quaranta giorni e in quaranta lavori gli otto lustri dell’Hard Rock Cafè, nato a Londra il 14 giugno del 1971. In coincidenza di quella data, tre mesi fa si sono svolti eventi in tutte le 163 sedi targate Hard Rock in cinquanta paesi diversi.Se è vero che la vita inizia a quarant’anni, allora per l’HRC il meglio deve ancora venire. La storia messa da parte fino a questo momento promette bene, a parlarne bastano i cimeli che le star – abituali e/o in transito – hanno lasciato nei locali della storica catena di ristoranti, dal 2007 di proprietà della tribù indiana dei Seminole. Fu Eric Clapton a dare il via a una pratica che sarebbe stata imitata da molte altre rock star, regalando al locale di Londra, che era solito frequentare, la sua chitarra.

E così, pezzo dopo pezzo, tra il trench di John Lennon e l’abito patchwork di Jimi Hendrix, per citare due dei memorabilia del ristorante-museo di via Veneto, è nata la collezione Hard Rock International, dislocata in tutti i cafè sparsi nel mondo. E nello stesso modo è nata anche la mostra The Art of Hard Rock che, passata tra giugno e luglio al Carlo Goldoni di Venezia e alle Murate di Firenze (qui il terzo Hard Rock italiano ha aperto i battenti questa estate prendendo il posto dello storico cinema Gambrinus, dietro piazza della Repubblica: tra le perle, custodisce una lettera di Sid Vicious alla madre), parte dall’Italia per poi girare tutta l’Europa. Quaranta opere tra visual art, psichedelia e semplice tratto libero, firmate da star del rock internazionale. Tra i disegni, un autoritratto autoironico di Jim Morrison, che non rende minimamente onore al fascino del leader dei Doors; poi autoritratti di Michael Jackson, di Billy Idol, di Pete Townshend e di John Entwistle degli Who; mentre tra le opere pittoriche di altri artisti rock, c’è un dipinto senza titolo di Paul Stanley dei Kiss, e uno di Frank Zappa altrettanto untitled, quattro dipinti della Starr Canvas Series di Ringo Starr e un ritratto di Neil Young eseguito dall’artista che dipingeva in diretta sul palco durante i concerti del cantautore canadese, Eric Johnson. Ancora: un acrilico raffigurante Jerry Garcia dei Grateful Dead immortalato da Marty Balin dei Jefferson Airplane, e un Angel di George Clinton dei Parliament. Accanto ai dipinti, maschere realizzate per il progetto di beneficenza di “Prince’s Trust”: le hanno plasmate le mani di Julian Lennon, di Fish dei Marillion, di Lou Reed, di Mike Oldfield, di Chrissie Hynde dei Pretenders, di Alice Cooper, di Bruce Dickinson degli Iron Maiden, di Roger Daltrey degli Who, di Ugly Kid Joe. Inoltre, opere di illustratori e designer legati al mondo rock, come Peter Max, George Underwood, Robert Grossman, Alan Aldridge, Stanley Mouse, David Oxtoby.

L’ingresso al Chiostro del Bramante è libero (dalle 11 alle 19, da martedì a domenica, fino al 26 ottobre) ma c’è la possibilità di lasciare un contributo volontario che andrà ad Adotta un Banco. Come sempre nei progetti internazionali, anche a Roma Hard Rock si impegna in attività di raccolta fondi dedicate al territorio: questo, in collaborazione con il municipio Centro Storico di Roma, nasce per sostenerne le scuole con l’acquisto di banchi e materiali.
Domani, alla presentazione per la stampa, saranno presenti il presidente del Municipio Centro Storico di Roma Orlando Corsetti, il presidente del consiglio Municipio Centro Storico Stefano Marin e Teresa Spaventa, responsabile marketing dell’Hard Rock Cafè Roma. Andy Fumagalli dei Bluvertigo donerà una sua opera, messa in riffa per sostenere la campagna.



Fonte: il Messaggero.it

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Questo forum è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare gli argomenti.   Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum -> News Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
TOP - Auto ICRA

Page generation time: 0.052